Traduzioni letterarie

TRADUZIONI LETTERARIE

Come traduttore letterario, Giovanni Agnoloni lavora con le lingue italiana, inglese, francese, spagnola, portoghese, polacca e svedese.

Traduzioni letterarie

Traduzioni letterarie e co-traduzioni:

Hermann Simon, Danilo Zatta, “Strategie di pricing” (Hoepli, 2006)
Masaru Emoto, “Il miracolo dell’acqua” (Il punto d’Incontro, 2007)
AA.VV., “Tolkien. La Luce e l’Ombra” (a cura di Giovanni Agnoloni) (Senzapatria, 2011; in seguito  – 2019 – pubblicato nella nuova edizione bilingue Kipple Officina Libraria come “Tolkien. Light and Shadow”)
Jason Berry, “La cassa del vaticano” (Newton Compton, 2012)
Amir Valle, “Non lasciar mai che ti vedano piangere” (Anordest, 2012, e Verlag Ilion 2018)
Noble Smith, “La saggezza della Contea” (Sperling & Kupfer, 2012)
Peter Straub, “Nel cuore oscuro del male” (Anordest, 2013)
Tania Carver, “The Surrogate” (Anordest, 2013)
Amir Valle, “Le porte della notte” (Anordest, 2013)
Tare Tereba, “Il gangster. La vera storia di Mickey Cohen, il criminale dei criminali” (Newton Compton, 2013)
Mike Tyson, “True – La mia storia” (Piemme, 2013)
Alain Ferdière (con contributi di Armand Desbat, Monique Dondin-Payre e William Van Andringa), “Gallia Lugdunensis”, nell’ambito della serie “Roma e l’Impero” (Mondadori, 2013), uscita in volumi allegati al “Sole 24 Ore”, a “Panorama” e a “TV Sorrisi e Canzoni”
Jorge Mario Bergoglio, “Siate forti nella tenerezza” (Rizzoli, 2014)
Caroline Moorehead, “Un treno per Auschwitz” (Newton Compton, 2014)
Felix Weinberg, “Bambino n° 30529” (Newton Compton, 2014)
Damien Lewis, “Cacciatori di nazisti” (Newton Compton, 2016)
Gerald Posner, “I banchieri di Dio” (Newton Compton, 2016)
Kenneth Krabat, “Rosso.Niente.” (Kipple Officina Libraria, 2017)
Sefy Hendler, “Un mostro grazioso e bello. Bronzino e l’universo burlesco del Nano Morgante” (Maschietto Editore, 2017)
Christiane Taubira, “La schiavitù spiegata a mia figlia” (Baldini+Castoldi, 2017)
Joseph Wresinski, “I poveri. Incontro del vero Dio” (Jaca Book, 2017)
Francesco Ammannati, “Disponibilità di cibo e modelli di consumo alimentare a Firenze e in Toscana nell’Italia unita” (“Food availability and food consumption patterns in Florence and Tuscany in the late 19th century”), articolo inserito nel volume Florence: Capital of the Kingdom of Italy, 1865-71 (Bloomsbury Publishing, 2017)
Sylvie e Noémie D’Esclaibes, “Bambini senza paura con il metodo Montessori. Come crescere curiosi, autonomi e intraprendenti” (Sperling & Kupfer, 2018)
“Il libro di Shakespeare. Grandi idee spiegate in modo semplice” (Gribaudo – Penguin Random House, 2018)
Daniela Sacerdoti, “Tienimi accanto a te” (Newton Compton, 2018)
Nora Mc Keon, “Food governance. Dare autorità alle comunità. Regolamentare le imprese” (Jaca Book, 2019)
Edmundo Paz Soldán, Gustavo Faverón Patriau (a cura di), “Bolaño selvaggio” (Miraggi Edizioni, 2019)
Arsène Wenger, “La mia vita in bianco e rosso” (Baldini+Castoldi, 2020)
Kamala Harris, “Le nostre verità” (La Nave di Teseo, 2021)
Joe Biden, “Promesse da mantenere – Manifesto per gli anni a venire” (Baldini+Castoldi, 2021)

– Numerose parti di guide turistiche Lonely Planet (per la casa editrice EDT), oltre a una Rough Guide sulla Malaysia (per Feltrinelli) e a una guida National Geographic Traveler sulla Croazia (per Gruppo AG Edit).

– Per il Centro Romantico del Gabinetto Vieusseux (Florence), traduzione di alcuni articoli di ricerca:

Marco Oberti, Le trompe-l’œil de la ségrégation: des inégalités aux discriminations, pubblicato all’interno del volume “Raccontare la periferia 2” (Antologia Vieusseux n. 36 – ed. Polistampa, 2008);

Desmond O’Grady, La Toscana degli australiani e dei neozelandesi;

Iwo Amelung, The reception of the telescope and Western optics in China

– Per la casa editrice Universitas Studiorum (Mantova), traduzione dello studio:

Raimondo Maria Pavarin, Rischi, consumi e consumatori – Studi e ricerche nell’area metropolitana di Bologna, quindi pubblicato con il titolo Risk, substances and consumers – Studies and surveys in the metropolitan area of Bologna (2015)

– Traduzione di cataloghi d’arte per conto di diverse agenzie e istituzioni

Vari articoli e interviste sul suo lavoro di traduttore (in italiano) sono disponibili qui, qui, qui e qui.

(ENGLISH VERSION)