“Partita di anime”, spin-off di “Sentieri di notte”

Giovanni Agnoloni – Partita di anime
(Galaad Edizioni 2014, pagine 88, euro 10)

Partita di anime (copertina)

Pubblicato nel marzo 2014

ISBN: 9788898722082

Distributori: Medialibri Diffusione srl e Libro Co. Italia srl

Disponibile sul sito di Galaad Edizioni e su amazon.it, ibs.it, inmondadori.it, lafeltrinelli.it, libreriauniversitaria.it, Mondadori Store

Partita di anime di Giovanni Agnoloni (Galaad Edizioni), spin-off del romanzo d’esordio dell’autore (Sentieri di notte, pubblicato anche in lingua spagnola), è il secondo atto della saga “della fine di internet”, che ipotizza, in un futuro ormai prossimo, il crollo della Rete e l’impossibilità di un ritorno al prima.

Il libro è formato da due racconti a sé stanti, eppure legati da un filo sottile, sullo sfondo di un’Europa ormai priva della Rete. Nel primo, un giornalista indaga sull’omicidio di un assicuratore italiano nel cuore di Amsterdam. Sulle tracce dell’assassino, scoprirà di essere al centro di una partita di anime impegnate a ricucire il tessuto strappato delle proprie vite. Nel secondo seguiamo le peregrinazioni notturne di uno scrittore per le vie di una Firenze segreta, alla ricerca del suo amore perduto. Una lettera ci introduce nello spin-off di Sentieri di notte, in attesa degli eventi che animeranno il suo sequel.

This book is composed of two independent short stories (the first, actually, is a novelette), but connected by a subtle thread, within the context of a Europe by now deprived of Internet. In the first story, a journalist investigates on the homicide of an Italian insurer in the heart of Amsterdam. While searching for clues to solve this mystery, he will realize that he is in the middle of a game of souls that are trying to stitch again the torn tissue of their lives. In the second story, we follow the night wanderings of a writer looking for his lost love on the streets of a secret Florence. A letter introduces us to this “spin-off” of Sentieri di notte, where also some characters of its sequel La casa degli anonimi already appear.

Il secondo racconto del libro, ll sepolcro del nuovo incontro, è stato tradotto in olandese da Yoïn van Spijk, Thomas Jonkergouw e Marjolein van Dis, studenti del Prof. Carlo Giordano presso la Università di Utrecht. Estratti di questa traduzione, unitamente a una presentazione generale del libro e delle altre opere di Giovanni Agnoloni, si possono trovare sul Notiziario della Società Dante Alighieri di Utrecht.

Rassegna stampa:

Sandro Battisti su HyperHouse

Denise Bresci su medium.com

Armando Di Carlo su Hangover Radio

Emanuele Manco sul suo blog

Enrico Macioci sul suo profilo Facebook

Giorgio Galli su La Lanterna del Pescatore

Simone Gambacorta su “La Città” di Teramo del 9 novembre 2014

Giuseppe Iannozzi su Iannozzi Giuseppe, in arte “Beppe Iannozzi” – Blog di letteratura e informazione

Giorgia Lepore su Libri e Canguri

Giuseppe Panella su Retroguardia 2.0

Giuseppe Previti sul suo blog

Paolo Marzola su L’evasione del prigioniero

Marino Magliani su “Poesia”, di Luigia Sorrentino (sul sito di Rai News 24)

Filippo Radogna su La Zona Morta

Massimo Maugeri su Letteratitudine

Franca Santoro su Ver Sacrum

Monica Serra su Sognando Leggendo

VoceLibera su La libreria immaginaria

Degli estratti sono disponibili su Fantasy Magazine.

Il libro è stato segnalato sul blog del filosofo Gabriele La Porta e sul giornale on-line Il Nuovo Berlinese.

I video della trasmissione “Giallo Pistoia”, registrata su TVL Pistoia nel 2014 insieme a Stefano Fiori, Giuseppe Previti ed Elena Zucconi:

Video-intervista di Sonia Caporossi sul Connettivismo e sulla serie della fine di internet:

Calendario delle presentazioni:

Anteprima nazionale il 21 marzo 2014 alle ore 18,00 alla libreria IBS di Firenze (via Cerretani, 16/r), con l’intervento dello scrittore e giornalista Vanni Santoni e dei critici letterari Raoul Bruni e Giuseppe Panella;

il 27 marzo presso l’Università di Utrecht, dove parlerò anche del mio lavoro di traduttore, nell’ambito del corso di Italiano del Prof. Carlo Giordano;

il 28 marzo alle ore 16,00 presso la Libreria Bonardi di Amsterdam, con lo scrittore e traduttore Marino Magliani (e parleremo anche della narrativa in Italia oggi, dei blog letterari e di altre tematiche culturali – tema: Narrativa italiana tra blog e movimenti, paesaggi della tradizione e scenari di futuro);

il 30 marzo alle ore 16,00 presso “La boutique del caffè”, ad Amsterdam (Eerste Jacob van Campenstraat 38), con i traduttori Marzia Deplano e Flavio Aulino (si parlerà anche del movimento connettivista e delle sue radici letterarie, con intermezzi musicali con le musiche per chitarra acustica di Krishna Biswas);

il 4 aprile alle ore 18,30 presso il caffè letterario “La Cité, a Firenze, con lo scrittore Vieri Tommasi Candidi (e parleremo pure del suo e-book arricchito Chi è Jo Spatacchia?);

Il 10 aprile alle ore 18,00 presso la BiblioteCaNova Isolotto, a Firenze, con la giornalista culturale Irene Roberti Vittory;

Il 12 aprile alle ore 17,30, nell’ambito del festival “Etica in Festa”, a Firenze, presso la Fortezza da Basso (Sala della Scherma), con un intervento dal titolo Coscienza individuale e collettiva al tempo di internet, insieme allo scrittore Vieri Tommasi Candidi e con l’inattesa e graditissima partecipazione del Prof. Luigi Lombardi Vallauri.

in onda sabato 9 maggio alle 23,00, domenica 10 alle 16,30 e martedì 12 alle 18,10 su TVL Pistoia, con Giuseppe Previti;

il 16 maggio alle ore 19,30 a Berlino, presso la Libreria “Rayuela, nel quartiere di Kreuzberg, con lo scrittore e giornalista cubano Amir Valle (si parlerà della versione spagnola di Sentieri di notteSenderos de noche, oltre che del suo libro Las raíces del odio – sempre edito da El Barco Ebrio -, ma si farà pure riferimento a Partita di anime);

il 20 maggio alle ore 15,15 presso l’Istituto di Lingue e Letterature Romanze dell’Università di Wrocław, in Polonia, con la Prof.ssa Justyna Łukaszewicz;

il 24 maggio, alle ore 15,30, presso il Centro Congressi Europeo di  Bellaria (RN), nell’ambito dell’ItalCon (convention italiana della fantascienza), con Giovanni De Matteo, co-fondatore del movimento connettivista.

il 6 giugno, alle ore 18,00presso la Biblioteca Chiesa Rossa, in via San Domenico Savio 3, nell’ambito del Festival Letteratura Milanoinsieme a Emanuele Manco, curatore di Fantasy Magazine;

il 9 agosto a Lido di Camaiore con il giornalista culturale Giuseppe Previti, nell’ambito della rassegna “Giallo sotto l’ombrellone”, presso il Bagno Eugenia, sul viale a mare (Viale Europa), alle ore 18,30 (insieme, verrà presentato anche il romanzo Calcio e acciaio. Dimenticare Piombino di Gordiano Lupi, ed. Acar);

il 6 settembre a Serravalle Pistoiese (PT) nell’ambito della manifestazione “Serravalle Noir”;

il 2 ottobre, alle ore 18,30, a Roma presso la Libreria Fahrenheit in Campo de’ Fiori 44.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *