INTERVISTATO SU “HANGOVER RADIO”

Ieri sono stato intervistato dal giornalista Armando Di Carlo su Hangover Radio. Abbiamo parlato della serie della fine di internet, del mio lavoro di traduttore e delle mie ricerche tolkieniane. Ecco il podcast dell’intervista. Grazie ancora ad Armando.

INTERVISTA SU “HANGOVER RADIO”

Mercoledì 29 marzo, alle ore 22 circa, il giornalista Armando Di Carlo mi intervisterà in diretta per la trasmissione radiofonica “La Torre del Bloghimista”, su Hangover Radio.

Parleremo de L’ultimo angolo di mondo finito, dei precedenti romanzi della serie della fine di internet, delle mie ricerche tolkieniane e del mio lavoro di traduttore.

“SORGENTI CHE SANNO”

In arrivo a settembre, per La Biblioteca dei Libri PerdutiSorgenti che sanno, volume a più voci a cura di Cristina Babino e Francesca Matteoni sul tema delle fiabe dedicate all’acqua, cui partecipo con un mio saggio sull’acqua nel Legendarium tolkieniano.

copsorgenti2

“SORGENTI CHE SANNO”

Lieto di aver partecipato a questo libro, Sorgenti che sanno, a cura di Francesca Matteoni e Cristina Babino, per La Biblioteca dei Libri Perduti, che uscirà a settembre e verrà presentato il 29 luglio all’Elba Book Festival. Il mio contributo è un saggio breve di argomento tolkieniano.

Gli altri autori coinvolti sono: Mariasole Ariot, Cristina Babino, Vincenzo Bagnoli, Francesca Bertazzoni, Chiara Catapano, Azzurra D’Agostino, Giovanni De Feo, Patrizia Dughero, Francesca Matteoni, Caterina Morgantini, Viviana Scarinci, Francesca Scotti ed Eleonora Tamburrini.

L’anteprima sarà presso il bar Cipolla di Piazza del Popolo a Rio Marina, il 29 luglio alle 18,30.

sorgenti che sanno

SONIA CAPOROSSI INTERVISTA GIOVANNI AGNOLONI

La critica letteraria Sonia Caporossi intervista lo scrittore Giovanni Agnoloni sul blog Critica Impura (video-intervista) sul tema “Connettivismo e Oltre” e sulla sua attività letteraria.

Da oggi, sul blog Critica Impura, la video-intervista che la critica letteraria Sonia Caporossi mi ha fatto sul tema “Connettivismo e Oltre“, nella quale peraltro parliamo anche della mia attività di narratore (e in particolare dell serie della fine di internet) e studioso di Tolkien. Grazie a Sonia, autrice ed esecutrice anche della musica (“Anormalia”, 1995) che inframezza l’intervista .

sonia-caporossi-neurofrantic-2012 (1).jpg

Sonia Caporossi – Neurofrantic – 2012

INTERVISTA DI SIMONE GAMBACORTA A GIOVANNI AGNOLONI

Il critico letterario Simone Gambacorta, che ringrazio, mi ha intervistato sulla trilogia della fine di internet sul numero di domenica 9 novembre del quotidiano “La Città” di Teramo. Segue qui sotto il testo integrale dell’intervista, sia nel formato originale, sia trascritta. Si parla approfonditamente di Sentieri di nottePartita di anime e di Connettivismo.

Intervista di Simone Gambacorta

Si avvicina intanto l’uscita de La casa degli anonimi (Galaad Edizioni), che presenterò il 18 dicembre alle al caffè letterario La Cité, a Firenze, in Borgo San Frediano 20r, insieme allo scrittore Vieri Tommasi Candidi. Leggi tutto “INTERVISTA DI SIMONE GAMBACORTA A GIOVANNI AGNOLONI”

NOBLE SMITH ON MY TRANSLATION OF “THE WISDOM OF THE SHIRE”

I wish to thank the American writer Noble Smith for publishing on his blog the interview that he did to me about my Italian translation of his essay The Wisdom of the Shire.

Reference is here also made to my novel Sentieri di notte and to its Spanish translation (apart from the English one, currently ongoing).

La-Saggezza

NOBLE SMITH SULLA MIA TRADUZIONE DE “LA SAGGEZZA DELLA CONTEA”

Ringrazio lo scrittore americano Noble Smith, di cui ho tradotto La saggezza della Contea (Sperling & Kupfer) per aver pubblicato sul suo blog un’intervista che mi ha gentilmente fatto sulla mia traduzione del suo saggio sulla filosofia Hobbit e sul mio rapporto con le opere di Tolkien.

Nell’intervista si fa anche riferimento al mio romanzo Sentieri di notte e alla sua traduzione spagnola.

La-Saggezza

TOLKIEN, BACH E IL CONNETTIVISMO, TRA SCANDICCI E LA VERNA

TOLKIEN E BACH copertina

Mercoledì 23 ottobre alle ore 20,30, presso il Caffè Letterario del Gallo, a Scandicci (Firenze) (Via Poccianti 6), con gli studenti del Prof. Robert Shackelford, della sede fiorentina della Harding University e chiunque voglia aggregarsi, parlerò in lingua inglese sul tema “Viaggiando attraverso gli archetipi della Terra di Mezzo e di Edward Bach, fino al nucleo del connettivismo”.

Mi soffermerò sui miei libri Tolkien e Bach. Dalla Terra di Mezzo all’energia dei fiori e sul mio romanzo Sentieri di notte, entrambi editi da Galaad. Leggerò anche dei passi dalla traduzione inglese del romanzo, che sto realizzando.

copsentieridinotte 2

Domenica 27, dalle 14,30 alle 17,30, nella Sala Santa Chiara del Santuario della Verna (Chiusi della Verna – Arezzo), terrò insieme alla counselor Marina Menichelli, esperta di Rimedi Floreali e Presidente dell’Accademia Centaurea, e allo scrittore Vieri Tommasi Candidi, una conferenza gratuita dal titolo “I segni della vita, il linguaggio del mondo”, sul tema:

“Ciò che definiamo “strane coincidenze” sono solo bizzarri intrecci del caso o fanno piuttosto parte di un disegno arcano di cui la natura stessa rappresenta il segno più evidente?
Oltre l’illusione delle forme esteriori si aprono le porte di cammini misteriosi, inattesi.”

i segni della vita