Berretti Erasmus

Giovanni Agnoloni

Berretti Erasmus – Peregrinazioni di un ex studente nel Nord Europa

Fusta Editore, novembre 2020

pp. 192

ISBN: 978-88-85802-60-5

Booktrailer

Disponibile in libreria, sul sito della casa editrice e sui più importanti siti di commercio librario online, oltre che tramite Book Dealer (per consegna a domicilio direttamente dalle librerie)

Uno studente di Legge degli anni Duemila partecipa a un progetto Erasmus in Inghilterra. Da lì, durante quell’esperienza, capisce che il suo destino sarà legato all’altrove. E lo capisce come si capiscono le cose naturali, quelle che capitano, in apparenza senza ragione. Dunque si dedica a una professione – principalmente quella di traduttore, cui unisce sempre più l’attività di scrittore – che continuerà a chiedergli di spostarsi.

I ciclici ritorni nell’amata-odiata Firenze saranno per lui fonte di ossigeno e patimento, perché , in special modo nel Nord dell’Europa e lungo le sue propaggini orientali, inizierà a nascondersi il senso di una vita. Leggiamo così pagine su episodi realmente vissuti durante esperienze di studio, esplorazione e lavoro nel Regno Unito, in Olanda, in Lituania, Irlanda, Polonia e altri luoghi ancora… quelli del cuore. Sì, perché Giovanni conoscerà anche l’amore, e lo vivrà tutto: sino a che questa ragazza, quella che sarebbe dovuta diventare sua moglie, a nozze già fissate, non morirà in un incidente d’auto.

Stop. Ecco che quel destino che l’uomo credeva di aver in qualche modo piegato, be’, ripresenta il conto. Allora tutto – tutto il vissuto e tutto ciò che resta da vivere – assume un significato altro, nuovo. E chiede di essere raccontato, narrato, messo nero su bianco.

A Law student from the early 2000s takes part in an Erasmus program in England. During that experience, he understands that his destiny will be connected with the elsewhere. He realizes that the way one becomes aware of natural things, those that simply occur, apparently without a reason. Therefore, he devotes himself to a profession – primarily that of translator, that he more and more combines with that of writer – which will frequently require him to travel.

His recurrent returns to the beloved-and-hated Florence will be a source of refreshment as well as of pain to him, because there, particularly in the North of Europe and in its Eastern fringes, the sense of his life will progressively emerge. Thus, in this book we can read pages on true episodes of his study, exploration and work experiences around the UK, the Netherlands, Lithuania, Ireland, Poland and more places… those of the heart. Yes, because Giovanni will also experience love, and will live it all: until his girlfriend, who was to become his wife, with the wedding date already set, dies is a car crash.

End of the story. At that point, destiny, whose course he thought he’d somehow bent, will turn around him. Then everything – all the time lived and all that still awaiting to be lived – will take on a new and different meaning. And it will demand that he recount it, putting it down on paper.

Rassegna-stampa:

Intervista radiofonica di Livio Partiti su Il posto delle parole (file audio all’interno della pagina)

Recensione di Francesco Improta su RPLibri

Intervista di Alessandro Gianetti su La Poesia e lo Spirito

Recensione su “La Guida”, quotidiano della provincia di Cuneo, del 17 dicembre 2020

Segnalazione del critico letterario Simone Gambacorta nella trasmissione “Raccordi e interferenze” (circa dal minuto 18:10), sull’emittente abruzzese Super J

Recensione di Lorella Palla su Il passaparola dei libri

Recensione di Paolo Ciampi su I libri sono viaggi

Segnalazione sulla pagina Facebook dell’“Agenzia Nazionale Erasmus+ Indire”

Recensione di Annarosa Francescut su I libri di Mompracem

Recensione di Gabriele Ottaviani su Convenzionali

Recensione di Serena Bedini su Leggere tutti

Recensione di Martino Ciano su Gli amanti dei libri

Presentazioni e altri eventi:

21 dicembre 2020 (ore 21): Presentazione-reading con diretta video sulla pagina Facebook “Anticorpi letterari”, organizzata dalla libreria fiorentina “Bottega Strozzi” e condotta dallo scrittore e libraio Carlo Cuppini

28 dicembre 2020 (ore 18,30): presentazione in diretta video sulla pagina Facebook “I libri di Mompracem”, insieme ad Alessandro Lo Presti e al suo Il guerriero guaritore (Edizioni Sette Ponti), condotta dal giornalista e scrittore Paolo Ciampi

19 gennaio 2021 (ore 18,30): presentazione in diretta video sulla pagina Facebook “Quelli che… letto, riletto, recensito!” , diretta dallo scrittore Massimo Fazio e condotta dal book-blogger Francesco De Filippi