Carlo Menzinger recensisce “L’ultimo angolo di mondo finito”

ultimo angolo

Grazie infinite allo scrittore Carlo Menzinger per la sua bella recensione del mio romanzo L’ultimo angolo di mondo finito (Galaad Edizioni).

Eccone un estratto:

«L’atmosfera che si respira in queste pagine è difficile da descrivere. Definirla rarefatta o astratta sarebbe fare un torto ai numerosi precisi riferimenti geografici che vi compaiono e agli eventi descritti. Forse il termine “straniante” sarebbe più idoneo, per quanto impreciso. C’è un alone di mistero che avvolge ogni cosa in una nebbia sottile che fa quasi pensare alle atmosfere di certi fantasy, sebbene qui non vi sia magia ma solo tecnologia. Tecnologia malata, magari.» (CONTINUA QUI)

L'ultimo angolo di mondo finito

In questa foto, mi vedete con il suo Via da Sparta. Il sogno del ragno (ed. Porto Seguro), che recensirò nelle prossime settimane. Purtroppo, le urgenze lavorative delle ultime settimane mi hanno reso un lettore un po’ lento (più che altro, in ritardo cronico), ma non mi dimentico di voi 

 

2 pensieri riguardo “Carlo Menzinger recensisce “L’ultimo angolo di mondo finito””

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *