“Tolkien. La Luce e l’Ombra”

Dal sito dell’editore Senzapatria

A cura e per la traduzione di Giovanni AgnoloniTolkien – la Luce e l’Ombra è un libro a cui stiamo dedicando tempo e attenzioni particolari.

Si tratta di una raccolta di saggi di autori italiani e internazionali, incentrati su uno dei temi portanti di tutta la produzione letteraria di J.R.R. Tolkien: il binomio Luce-Ombra. Principi opposti ma anche complementari, evocatori di valori etici in lotta tra loro, legati a un sostrato naturalistico, filosofico, psicologico e spirituale che ne dimostra ricchezza di significato e sfaccettature. Un’analisi ricca di punti di vista diversi, ad opera di voci del mondo accademico e non, che hanno scavato nel legendarium tolkieniano per ricavarne un estratto della sua essenza profonda.
In un momento in cui il dibattito sul tema del fantastico è particolarmente vivo, con questa raccolta cercheremo di scandagliarne tutta la profondità mitica, archetipica e letteraria.

I partecipanti a quest’opera sono:

Giovanni Agnoloni, scrittore e traduttore, è autore di Nuova letteratura fantasy. Uno studio critico (Eumeswil, 2010) e Letteratura del fantastico. I giardini di Lorien (Spazio Tre, 2004). Ha partecipato alla raccolta The Ring Goes Ever On: Proceedings of the Tolkien 2005 Conference (The Tolkien Society, a cura di Sarah Wells). Redattore di www.lapoesiaelospirito.it , il suo blog è http://giovanniag.wordpress. com.

Roberto Arduini, giornalista de “L’Unità” ed esponente dell’Associazione Romana di Studi Tolkieniani, è co-autore e co-curatore di La Falce spezzata. Morte e immortalità in J.R.R. Tolkien (ed. Marietti 1820, 2009).

Patrick Curry, già docente presso le Università del Kent e di Bath Spa, è autore di Defending Middle-Earth: Tolkien Myth and Modernity (2004) (Floris Book, 1997) e di numerosi articoli sulle opere di Tolkien, nonché di scritti in materia di filosofia ecologica e divinazione.

Michaël Devaux, ricercatore e docente di filosofia e fondatore della Società Tolkieniana Francese, è il redattore della rivista La Feuille de la Compagnie e si occupa principalmente degli aspetti filosofici e teologici dell’opera tolkieniana, soprattutto inerenti ai temi della morte, della reincarnazione elfica e delle intelligenze angeliche.

Michael D.C. Drout, docente e direttore del Dipartimento di Inglese del Wheaton College, in Massachusetts, è uno studioso di letteratura medievale (e in particolare di cultura anglo-sassone), nonché di letteratura fantastica e fantascientifica. Ha curato le opere J.R.R. Tolkien’s Beowulf and the Critics(Arizona Center for Medieval and Renaissance Studies, 2002) e la J.R.R. Tolkien Encyclopedia (Routledge, 2006).

Colin Duriez è uno scrittore e conferenziere inglese. Come studioso tolkieniano ha pubblicato, in Italia, Tolkien e il Signore degli Anelli. Guida alla Terra di Mezzo (Gribaudi, 2001). In lingua inglese, tra i suoi libri ricordiamo: J. R. R. Tolkien and C. S. Lewis: The Story of Their Friendship (Paulist Press/The History Press, 2005) e A Field Guide to Narnia (InterVarsity/The History Press, 2004). In uscita a breve un suo libro sul tema della presenza demoniaca nella letteratura di C.S. Lewis (© Colin Duriez 2010), di cui il suo articolo per la nostra raccolta costituisce una parte.

John Garth, scrittore e giornalista, studia Tolkien in particolare in relazione al tema della guerra. In Italia è uscito il suo Tolkien e la Grande Guerra. La soglia della Terra di Mezzo (ed. Marietti 1820, 2007). Ha inoltre contribuito alla JRR Tolkien Encyclopedia (Routledge, 2006). Il suo sito web è www.johngarth.co.uk.

Thomas Honegger, docente di Studi Medievali presso la Friedrich-Schiller-Universität di Jena, in Germania, è autore di From Phoenix to Chauntecleer: Medieval English Animal Poetry (Francke Verlag, 1996). Redattore della Casa Editrice svizzera specializzata in studi tolkieniani Walking Tree Publishers (fonte di diversi dei saggi tradotti per questa raccolta), ha curato numerosi volumi su Tolkien, le lingue e le letterature medievali, e scritto articoli su Chaucer, Shakespeare e i romanzi cavallereschi del Medioevo. Il suo sito è: http://www2.uni-jena.de/fsu/anglistik/personen/thomas-honegger

Gino Scatasta, docente di Letteratura Inglese all’Università di Bologna, scrittore e traduttore, ha pubblicato fra gli altri Il teatro di Yeats e il nazionalismo irlandese (1890-1910) (ed. Pàtron, 1996) e scritto saggi e articoli su Thomas Kinsella,  John Montague, la narrativa irlandese moderna e i mondi urbani e post-urbani di James G. Ballard.

Guglielmo Spirito, nato a Buenos Aires, è un frate conventuale francesceano, e dal 1994 docente presso l’Istituto Teologico di Assisi e la Pontificia Facoltà Teologica San Bonaventura in Roma. Ha insegnato in diversi paesi europei e in Nord e Centro America. Tra le sue pubblicazioni in tema di spiritualità, ricordiamo Terra che diventa cielo. L’inabitazione trinitaria in san Francesco(ESD – Edizioni Studio Domenicano, 2009). In materia tolkieniana, spiccano Tra San Francesco e Tolkien. Una lettura spirituale del Signore degli Anelli (Il Cerchio, 2003) e Lo Specchio di Galadriel. I Francescani incontrano Tolkien(opera di cui è coautore e curatore, Il Cerchio, 2006). Ha effettuato anche diverse pubblicazioni in lingua inglese.

USCITA PREVISTA: NOVEMBRE 2010


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *